Acquistare o vendere aziende in crisi, un fenomeno sempre più comune.

Sono tantissime le aziende italiane in vendita o comunque in attesa di trovare nuovi partners commerciali per rilanciare la loro attività. Si cercano investitori, molti anche esteri, che vogliano investire nel nostro Paese. Il fai date in questi casi è poco consigliato il buon senso ci consiglia di rivolgersi ad agenzie specializzate in questo tipo di operazioni. In Italia ci sono delle importanti agenzie, con sede nelle principali città, che operano anche all’estero come la Business Services di Milano, specializzata in aziende in vendita piccole e medie, in grado di stipulare compravendite aziendali anche all’estero.

Solidarietà in Italia

Sono molte le persone e le associazioni che si impegnano e si prodigano per aiutare persone in difficoltà. Nell’epoca di internet il canale solidarietà trova uno strumento adeguato, in quanto con un semplice click si possono effettuare donazioni. Purtroppo alcuni accadimenti avvenuti in Italia, le ultime catastrofi naturali, vedi i terremoti che negli ultimi anni hanno distrutto parecchi centri storici dei nostri paesini, hanno scatenato altresì una rete umanitaria da Nord a Sud dell’Italia, sviluppando un canale di solidarietà unico.

Casa politica e privilegi parlamentari

Spesso si sente parlare di privilegi parlamentari, molto spesso, purtroppo, per i loro abusi. L’assistenza sanitaria che prevede per i politici una quota rimborsabile di interventi legati alla loro salute, a volte è stata mirata ad interventi di non vitale importanza, come spese dentistiche di pura estetica,  lo sbiancamento dei denti per esempio. Ecco allora che nasce l’assurdità italiana fatta di scandali, di proteste dell’opinione pubblica, che vede un dislivello tra i cittadini che non riescono ad arrivare a fine mese con i loro poveri stipendi e lavorando tutto il giorno,

Omofobia in Italia

Parlare di omofobia è purtroppo molto attuale. Proprio il 17 maggio si è svolta l’ultima giornata contro l’omofobia. E’ necessario portare alla ribalta quello che è un bisogno di avere delle leggi più appropriate, che tutelino gli omosessuali, senza calpestarne la loro dignità. Perchè di questo si tratta , ogni giorno in Italia si compiono atti di omofobia, le persone omosessuali sono spesso vittime di insulti, ingiurie e veri e propri atti di violenza.

Cassazione e divorzio in Italia

E’ degli ultimi giorni la sentenza della cassazione per cui si stabilisce che dopo il divorzio il coniuge deve corrispondere all’ex-coniuge un assegno che gli serva per assicurargli l’autosufficienza economica e non come la precedente sentenza che sanciva un assegno di mantenimento che garantisse il tenore di vita familiare degli anni del matrimonio. Se poi viene accertato che il coniuge ha già un’indipendenza economica non si vedrà riconosciuto tale diritto. Questa la novità della sentenza della Cassazione che vede molti favorevoli ma anche tanti contrari.

L’uso della bicicletta in Italia

L’Italia non si classifica ai primi posti per quanto riguarda l’uso della bicicletta. Diciamolo, gli italiani sono abbastanza pigri ed abituati a raggiungere ogni luogo in macchina. Certo il Governo dovrebbe stanziare più fondi per la costruzione di adeguate piste ciclabili che consentano a molti che hanno la volontà di non essere a rischio se vanno al lavoro in bici, e a contribuire a formare una mentalità ed un’educazione per cui sempre più persone possano effettuare questa scelta,

Politica dell’Austerità in Europa

I provvedimenti adottati negli anni, specialmente nell’ultimo decennio o meglio ventennio, che sono al centro di diversi interventi degli Stati Membri dell’Unione Europea, hanno riguardato la riduzione delle spese , “spending review”. Molti stati, come Grecia, Portogallo, Italia e Spagna si sono trovate a fronteggiare questa situazione d’emergenza, cercando di combattere una crisi che attaccava il debito pubblico, avendo non poche problematiche.

Blog e libertà di stampa

Passi avanti si son fatti in Italia per quanto riguarda un tema così spinoso ed attenzionato come la libertà di stampa. Quanto più difficile con l’avvento dell’era digitale e la  proliferazione di blog su internet. I giornalisti e coloro i quali scrivono i loro articoli e le loro opinioni in rete sono stati da sempre attenzionati per evitare di incorrere in censure e querele. C’è ancora molto da fare per arrivare ad una piena libertà di stampa, specialmente nel nostro Paese,