Junior MasterChef Italia

Lidia Bastianich, Bruno Barbieri e Alessandro Borghese saranno gli chef alla guida della prima edizione italiana di Junior MasterChef che SkyUno HD trasmette dal 13 marzo 2014.

image_h_partbLa versione italiana di Junior MasterChef non sarà molto diversa da quella degli altri Paesi: sono previste 10 puntate, di cui le prime due dedicate all’Hangar, l’ultima fase di selezione cui vengono ammessi 40 aspiranti chef e che porterà alla selezione dei 12 concorrenti ufficiali, gli unici a poter indossare un grembiule tra i 3000 che si sono candidati ai casting.

Per quanto riguarda le prove, saranno identiche a quelle della versione senior, ovvero la Mystery Box, l’Invention Test, il Pressure Test, le sfide a squadre e i duelli, con la partecipazione diretta, in alcuni casi, anche dei giudici che non si limiteranno a osservare e valutare, ma si sporcheranno le mani per aiutare i piccoli chef.

La differenza sostanziale tra la versione senior e junior di MasterChef è nel meccanismo di eliminazione: non ci sarà un eliminato a puntata ma una classifica a punti che porterà periodicamente a un’eliminazione di più concorrenti in una volta sola. Un modo per ‘condividere’ l’eliminazione e per non creare eccessiva competitività, né delusione, tra i concorrenti. A tutti viene consegnato un trofeo e un attestato di partecipazione e se verrà confermato il modello australiano, il trofeo per il vincitore sarà identico a quello degli altri classificati. Per il premio finale si attendono conferme ufficiali sull’eventuale montepremi in denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *