Emilia Romagna

Museo Torricelliano

Il Museo, gestito dalla Società Torricelliana di Scienza e Lettere di faenza, espone cimeli, autografi e testimonianze sulla vita e le opere di Evangelista Torricelli, il celebre fisico famoso per l’invenzione del barometro, a cui la città di Faenza diede i natali nel 1608. La biblioteca annessa al Museo conserva oltre duemila tra volumi e riviste culturali e scientifiche.

Indirizzo: Corso Garibaldi 2, faenza (RA)

Ingresso gratuito

Sito Web: www.racine.it/torricellianafaenza/index.html

Contatti: soctorricelli@tin.it – tel.

Musei Basilicata

Museo di Storia Naturale

A Rotonda, nella sede del Parco Nazionale del Pollino, Palazzo Amato ospita questo Museo: tra i reperti più interessanti, il femore di un uro, un grosso bovino estinto nel ‘600, vissuto nel Rotondese circa 100000 anni fa lo scheletro quasi completo di un Elephas antiquus itaicus (Pleistocene medio – superiore) e la mandibola incompleta di un Hippopotamus amphibius (Pleistocene medio – inferiore) rinvenuti nella valle del Mercure.

I visitatori, su richiesta,

Green Public Procurement

Questa dispensa elaborata nell’ambito del progetto “A scuola di GPP” vuole fornire un utile approfondimento agli argomenti affrontati durante il percorso formativo di base. Il progetto ha l’obiettivo di diffondere il Green Public Procurement come strumento utile a ridurre gli impatti ambientali legati alle attività di approvvigionamento di beni e servizi delle Pubbliche Amministrazioni. “A Scuola di GPP” è un progetto della Provincia di Cremona (Settore Ambiente) e rientra tra i trentadue finanziati dalla Regione Lombardia nell’ambito del bando regionale per la promozione di Agenda 21 e strumenti di sostenibilità ambientale.

Contabilità Ambientale & Sviluppo Sostenibile

Lo sviluppo e la diffusione di sistemi di contabilità ambientale vanno di pari passo con l’attenzione crescente verso politiche e obiettivi di sviluppo sostenibile.
La contabilità ambientale serve infatti a:

  1. Descrivere lo stato dell’ambiente e le interazioni che intercorrono tra attività umane e natura
  2. Quantificare gli impatti ambientali delle attività umane
  3. Monitorare i progressi di politiche e strategie

Tutto ciò per arricchire la mole di informazioni ambientale e semplificare i processi decisionali,