Un Miliardo di azioni verdi frutto del buon senso…

 

Logo "Azioni di Buon Senso"

La celebrazione dell’Earth Day 2011 va a braccetto con il progetto Billion Acts of Green, un “Miliardo di azioni verdi”, ovvero un impegno tangibile e volontario portato avanti da singoli, Governi, associazioni, etc., con lo scopo di tagliare le emissioni di CO2 e sensibilizzare verso l’opportunità dello sviluppo sostenibile.

L’iniziativa vuole raggiungere un miliardo di azioni verdi prima del Summit che terrà a Rio de Janeiro, in Brasile, tra il 14 e il 16 maggio del 2012 e che vedrà Capi di Stati e di Governo riuniti ancora una volta per discutere la situazione del Pianeta. Con il Billion Acts of Green si vuole quindi dimostrare che è possibile ridurre l’impatto ambientale quando, a tutti i livelli, ci si mette in moto con piccole e grandi azioni volte a ridurre la nostra impronta ecologica.

Chiunque può infatti aderire tramite gesti semplici quotidiani: per esempio consumando più cibo locale o sostituendo le lampadine con altre a risparmio energetico; non usando borse di plastica o chiudendo il rubinetto dell’acqua mentre ci si lava i denti; usando meno la macchina o piantando un albero.

Il sito www.decrescita.come, il partner italiano dell’Earth Day Network, ha ripreso dal 2008 un progetto comune e vuole seguire i principi della decrescita felice tramite le “Azioni del Buon Senso“.

Le Azioni di Buon Senso sono tutte quelle azioni che ognuno di noi può compiere quotidianamente per dimostrare quanto ama e rispetta la natura e il Pianeta che lo ospita. Decrescita.com lancia una sfida a tutti: dedicare un po’ del proprio tempo a disposizione a pensare cosa ognuno di noi potrebbe fare attivamente e concretamente nel corso della sua giornata per aiutare la Terra. Provare a definire un’azione che ci si sente in grado di portare avanti, comunicarla sul sito attraverso un modulo apposito e iniziare por a metterla in pratica. Tutte le azioni registrate saranno poi inviate all’EDN e contribuiranno ad incrementare le “Billion Acts of Green” e le più interessanti saranno la base di un progetto editoriale che prenderà vita dopo il 22 aprile 2011.

Che cosa aspettiamo? Attiviamoci per far prevalere il Buon senso! Come specificato da decrescita sono azioni di buon senso perchè non è necessario avere un’etichetta per compierle. Non sono azioni di una parte politica, non sono dettate da un’anima ambientalista, animalista, vegetariana o altro ancora. Sono solo frutto del buon senso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *